#2017

Scrivere qualcosa di sensato, quando perdi la rotta, diventa straordinariamente difficile.
L’anno passato è stato talmente brutto che ha contribuito enormemente a massacrare la mia bussola personale ma piano piano i cocci si rimettono insieme mentre nel frattempo di bussola se ne costruisce un’altra.

Questo posto, questo Blog, non lo sentivo quasi più mio e così è arrivata spontaneamente La Camera Vagabonda in cui mi ci ritrovo più comoda, più a mia misura e piano piano la mia sensazione di dispersione si sta arginando.

Più che un proposito è stata una decisione fra le tante quella di non ascoltare e così ho ritrovato tra le mie passioni (fin dall’infanzia con le macchine ed i galeoni) quella di creare ed ho deciso di darle nuovamente spazio (Le Pietre di Ottavia). Ed è terribilmente rilassante!
Di base e di fatto sono una persona molto creativa e sono stanca di mettere da parte questo lato di me per cedere il passo soltanto all’ovvio dovuto.

Così rieccomi qua. Una Mamma, un avvocato pentito (perché oggi è difficile essere un avvocato con la deontologia pro cliente che ci si aspetterebbe abbia ed il fatto di voler essere tale utopisticamente parlando è ancora più utopico), una Sognatrice a tempo perso e non che ha deciso di vivere meglio e più pienamente il proprio tempo.

Sto tornando e stavolta voglio tornare con il sorriso, perché in fondo se non si sorride e, di conseguenza, non si trova anche la più piccola ragione per farlo, alzarsi la mattina diventa davvero arduo.

Nella battaglia: pessimismo vs ottimismo, al momento si oscilla sulla via di mezzo. E speriamo che duri.

Un saluto a coloro che passeranno da queste mere ed un grande bacio.

 

La Vostra Pulciona di Quartiere

28.1.17

Eh. Non scrivo dal 24 dicembre 2016. Mi fa quasi strano scrivere 2016, un anno pessimo che mi ha lasciato in testa degli strascichi non indifferenti. Un tappeto porpora con sfumature bluastre tendenti al nero che si srotola a ritroso nella mente in una penombra voluta sulle pareti che lo accompagnano e si va a […]

via 28 gennaio 2017 — La Camera Vagabonda

Giù le zampacce dalla fantasia di mia figlia! — La Camera Vagabonda

(img dal web) Secondo la (autorevolissima) rivista “Lancet Psychiatry”, far credere ai bambini che Babbo Natale esiste ha come risultato quello di ingenerare in loro, nel momento in cui scoprono che non è vero, sfiducia e inaffidabilità verso gli adulti. Quando mi è caduto l’occhio su questo articolo sono rimasta in silenzio anche un pizzico […]

via Giù le zampacce dalla fantasia di mia figlia! — La Camera Vagabonda

il Lunedì — La Camera Vagabonda

Io odio il lunedì. Non tutti i lunedì, d’accordo, ma se ne salverà 1 su quanti? Il lunedì i macigni del pensiero si fanno concreti e tu sai che hai altri sei lunghi giorni per pensarci. Questo lunedì è iniziato alle 6 di stamane, regalandomi un assaggio di quanto la mediocrità umana sia capace di […]

via il Lunedì — La Camera Vagabonda

Fancazzismo produttivo 2

Dunque, il primo aggiornamento lo faccio il giorno dopo essermi iscritta con 1 referral diretto, che non sei tu Demonio ma un amico fuori wordpress.

Effettivamente risultano nel mio pannello i suoi click ed effettivamente al mio credito è stato aggiunto il piccolo credito derivante dal referral.

Ciò che ho appreso è che il contributo del referral si visualizza il giorno dopo averlo acquisito e la cosa la si rinviene nelle faq: la confermo. Tuttavia per poterli acquisire, bisogna aver fatto di nostro almeno 5 click il giorno prima.

Nel pannello c’è scritto inoltre che i links si ricaricano dopo le 23, ma non corrispondono al nostro orologio, perché il sito va due ore indietro, pertanto si aggiornano tra l’1 e le 2 di notte.

Fine aggiornamento!

Fancazzismo produttivo

Sulla scorta del consiglio di un’amica e per mera curiosità, mi sono iscritta ad un panel per guadagnare on line.

Non ci ho mai creduto in queste cose ma sapete come è, ho pensato, se me lo dice lei, persona di cui mi fido ciecamente (non per nulla è la mia migliore amica da tempo immemore) deve essere una cosa tranquilla e veritiera.

Questo sito si chiama: “Bravolinks” ed in breve funziona così:

Ti iscrivi, ti si apre il pannello personale, vai su “guadagna soldi” e ti spari gli annunci che la pagina propone, restando su ognuno il tempo (irrisorio) scandito da una barretta verde in cima sulla sinistra. Finiti i secondi clicchi sulla figuretta capovolta et voilà, ti accreditano le sommine che puoi verificare sempre in tempo reale sulla barra in alto alla pagina. Ci sono varie categorie di annunci dal valore differente e raggiunti i 30 € te li fai accreditare su paypal (almeno io uso quello) ed è quasi immediato.

Tutto gratis, a meno che non vuoi diventare premium e le sommine raddoppiano. Nemmeno ti chiedono di pagare di tasca tua, se non ne hai intenzione puoi usare il credito che maturi con gli annunci.

Puoi avere referral (cristiani che si iscrivono su tuo consiglio oppure li affitti o compri sul sito stesso, sempre col credito maturato se non vuoi metterci di tasca tua) e aumentare i guadagni di conseguenza o startene per i fatti tuoi e usare il sito come viene viene.

Insomma, mi sono iscritta e devo ammettere che, oltre ad essere tutto italiano (non accettano id stranieri), è fatto molto bene e fa quello che promette.

Io lo sto usando a tempo perso, mentre cucino o faccio altro ma già mi risultano somme, certo molto piccole, non ci ho perso tanto tempo, però ci sono.

Vi riporterò pedissequamente la mia esperienza man mano che va avanti e nel caso voleste provarci pure voi, cari i miei fancazzisti pulcioni, vi lascio il link da cui iscrivervi sia pure per sbirciare (così mi fate vedere pure se funzionano i referral diretti).

Al prossimo aggiornamento!

freccetta

Dimenticavo, ci potete inserire pure la vostra pubblicità, se vendete qualcosa.