Salame al cioccolato

Il momento culinario continua!

Vi lascio il mio buongiorno (tardivo) pulcione con una bella fetta di salame al cioccolato e noci.

WP_20151021_23_23_49_Pro

Mi è venuta voglia di farlo dopo aver comprato gli ingredienti per il risotto alla zucca e salsiccia, perchè dopo cena un dolcetto nuovo ci stava bene.

E’ venuto di una lunghezza esagerata, bello ciotto e saporito ma già s’è accorciato -.-‘

WP_20151021_23_22_37_Pro

La ricetta, per velocità di esecuzione, l’ho presa dal ricettario Bimby, così che mescolasse lui e fondesse per bene il cioccolato ma è un dolce talmente fesso che si può fare benissimo anche senza.

Cosa vi serve:

  • casseruola, mestolo di legno, due ciotole e carta forno;
  • 200 g di biscotti secchi;
  • 100 g di nocciole;
  • 80/100 g di zucchero a velo (ne ho messi 100 g);
  • 100 g di cioccolato fondente a pezzi (sono 2 quadrotti);
  • 50 g di burro morbido a temperatura ambiente;
  • 3 tuorli;
  • 4 cucchiai di liquore a piacere o rum (io l’ho sostituito con 4 cucchiai di latte intero fresco).

Preparazione:

  1. tritate i biscotti o rompeteli con le mani grossolanamente e mettete in una ciotola da parte;
  2. tritate le noci e mettete insieme ai biscotti tutti scassati (se non avete con che tritare, usate il metodo Attilesco, mettetele in un fazzoletto o strofinaccio, chiudete a sacchetto e martellate a volontà, possibilmente su un tagliere in legno per ovvi motivi);
  3. polverizzate lo zucchero per farlo a velo o semplicemente preparatevi a portata di mano lo zucchero a velo comprato e levatene 3 cucchiai che terrete da parte;
  4. spezzettate il cioccolato (se non potete tritarlo con qualche attrezzo) e fatelo fondere in una casseruola;
  5. mentre il cioccolato fonde, unite in una ciotola lo zucchero a velo al quale avrete levato i 3 cucchiai, il burro ed i tuorli ed amalgamate per bene;
  6. incorporate il cioccolato fuso che nel frattempo si è intiepidito ed impastate per benino;
  7. aggiungeteci le noci ed i biscotti, i 4 cucchiai di liquore ed amalgamate per bene (e se lo fate con le mani, mi raccomando, non mangiatevi l’impasto! …aehm…);
  8. mettete tutto su carta da forno e arrotolate, dando la forma del salame;
  9. riponete in frigorifero finchè non diventa solido (meno di due ore nel mio caso)  poi una volta pronto spolverizzate con lo zucchero a velo che avevate tenuto da parte.

Buona mangiata!

La vostra Pulciona di quartiere

Annunci

22 thoughts on “Salame al cioccolato

  1. MiH! Fubbissimo fosti! Volendone disquisire brevemente, ti potrei fare un appunto ovvero la forma originaria corretta, letterale, della traduzione della locuzione latina da te richiamata sarebbe: come “dovevasi” dimostrare. Pertanto, la differenza basilare tra “dovevasi” e “volevasi” dimostrare, per quanto sottile sia, sottintenderebbe un iter necessario da “dover” dimostrare, più che volere. Iter in questa sede mancante, utile a confermare il fatto che sia stata più un’intuizione di culo.

    U_U lo so. Sto zitta vaH. :p

    Mi piace

Dì la tua:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...