Attila compie “diuuue” anni

Il riposo di Attila
Il riposo di Attila

“Amore, quanti anni fai? ”

“Diuuue”.

Manca proprio poco, così, nel pieno del periodo culinario, mi sono data agli esperimenti per preparare qualcosa di buono sia per il giorno del suo compleanno, che cadrà ad inizio settimana, in cui ci saranno i parenti, sia per week end, quando faremo la festicciola vera e propria.

Ho iniziato dai dolci (chissà perchè quando devo cucinare qualcosa la prima cosa che mi viene in mente è il dolce) e mi sono cimentata nel banalissimo: Budino al cioccolato.

Finalmente ho usato uno stampo che non usavo da anni ed incrociando le dita, il risultato è stato questo:

WP_20151010_09_47_43_Pro

Per chi volesse cimentarsi, lascio qui la ricettina!

Cosa vi serve:

  • 8 stampini da budino (ma anche contenitori a vostro piacimento che abbiano un diametro di almeno 6 cm) oppure uno stampo unico da 1l e pellicola trasparente;

io con la pellicola ci ho foderato l’interno dello stampo perchè così è più facile farlo staccare, altrimenti potete bagnarlo con acqua (o liquore) prima di versarci il composto.

  • cucchiaio in legno, frusta, ciotola, pentolino e casseruola.
  • 100/150 g di zucchero;

A me i dolci piacciono dolci, e ne ho messo 150g.

  • 70 g di cacao amaro in polvere (opzionale, anche un po’ di cioccolato fondente a pezzetti).
  • 60 g di amido di mais (maizena).
  • 750 g di latte intero (meglio se a temperatura ambiente);

io ho usato il parzialmente scremato, viene gustosissimo lo stesso.

  • 60 g di burro a pezzi.

Procedimento:

  1. mescolate in una ciotola lo zucchero ed il cacao al quale poi aggiungerete la maizena;
  2. fate bollire il latte e scioglieteci dentro il burro (e se vi piace ancora più cioccolatoso, scioglieteci pure un pò di cioccolato fondente in pezzi);
  3. versate lentamente il latte nella ciotola dove avete unito zucchero, cacao e maizena e mescolate per bene, finchè non viene un composto omogeneo (con una frusta evitate i grumi odiosissimi);
  4. mettete tutto in casseruola e mescolando diligentemente (sempre nella stessa direzione eh!) portate a bollore. Quando inizia a bollire, spegnete il fuoco;
  5. Versate tutto negli stampini o nello stampo unico e fate raffreddare un poco, coprendo con la pellicola trasparente, prima di mettere il budino in frigo per almeno 6 ore.

Una volta pronto, non vi resta che sformare la vostra golosa meraviglia su un piatto da portata (o su 8 piattini) e se vi piace la panna, decorare con questa.

Un post scriptum: se non avete usato la pellicola per foderare gli stampi, per staccare il budino con facilità immergeteli pochi secondi in acqua bollente e poi riversate sui piatti con un gesto rapido: uno due tre…SBAM!

Buon budino a tutti!

La vostra Pulciona di quartiere.

Annunci

22 thoughts on “Attila compie “diuuue” anni

Dì la tua:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...