Ricordi Obsoleti

scivolo

* * *

Stamattina ho portato mia figlia a fare il richiamo di un vaccino e uscita dal bar dove abbiamo preso qualcosa di fresco per refrigerare la lunga attesa, camminando a ritroso per la via, ho notato questo spiazzo erboso. Probabilmente voleva essere un’area gioco per i bambini del quartiere ma ospitava solo questo scivolo, arrugginito ed invecchiato dal tempo, con la lamiera completamente rovinata da buchi fatti con mano impietosa.

Sarà stata l’impressione di desolazione regalata dall’ora più afosa del giorno, con il solo sottofondo sciabordante dell’acqua che sgorgava da un nasone più avanti ma quell’angolo di verde mi è sembrato come un’unica macchia di colore su una tela di cemento come memento di una spensieratezza ormai solitaria.

Solitaria come quello scivolo.

Ricordi obsoleti, di quando bastava così poco, per sorridere.

Annunci

2 thoughts on “Ricordi Obsoleti

Dì la tua:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...